Ave4x4 – Bir Aouine. Sif Es Souane

Extreme Raid di Pasqua

 

BIR AOUINE - SIF SOUANE

AVVENTURA IN: AUTO 4X4 PROPRIA
o passeggeri su  AUTO ORGANIZZAZIONE

 

in NAVE da CIVITAVECCHIA e GENOVA

 

 

DESTINAZIONE: TUNISIA – Bir Aouine. Sif Es Souane.

 

PROSSIMA PARTENZA: 8 APRILE 2020

AUTONOMIA BIVACCO: 7 NOTTI 7 / 8 GIORNI

NUM. PARTECIPANTI: MAX 5 EQUIPAGGI

DIFFICOLTA’: ESTREMA

 

Spedizione estrema dedicata a chi vuole vivere un’esperienza sahariana pura, senza compromessi, in stretta simbiosi con la natura, con il gruppo e con la sabbia, fedele e costante compagna di viaggio che ci accompagnerà per tutta la durata di questa incredibile avventura.

Sette notti in completa autonomia a bivacco tra le dune dell’Erg orientale per raggiungere la piana di Bir Aouine, le spettacolari creste che la adornano e risalire in linea retta fino alla lama di Sif Es Souane. Poi il proibitivo taglio da sud verso l’oasi di Ain Ouadette e infine la risalita verso Timbaine.

L’intero viaggio sarà caratterizzato dall’alternanza tra le sconfinate pianure del sud e gli immensi cordoni di dune, luoghi apparentemente impenetrabili, che sapranno invece regalarci, di volta in volta, la gioia di aver guadagnato la nostra meta… di aver trovato l’acqua in aree impensabili e di godere finalmente di essa come fonte di vita, di gioia e di ristoro.

E come sempre ci saremo noi… i veri protagonisti di quest’Avventura, che sfida dopo sfida impareremo a ragionare come una squadra… e la sera, raccolti intorno ad un fuoco, stanchi ma carichi di emozioni, capiremo l’importanza di esserci l’uno per l’altro… e chiuderemo gli occhi sotto un milione di stelle, felici di aver guadagnato la nostra fetta di luna.
 

 in partenza da CIVITAVECCHIA: 

ANDATA: 08/04/2020 ore 17:30 CIVITAVECCHIA/TUNISI 

RITORNO: 18/04/2020 ore 23:30 TUNISI/CIVITAVECCHIA

 
 

 

 

BIR AOUINE – SIF ES SOUANE – AIN OUADETTE

  

 

Giorno 1 – 08/04 Appuntamento al porto di Civitavecchia, imbarco e partenza per le 17:00. Le 24h seguenti saranno dedicate alla conoscenza del gruppo, ad un meticoloso breafing illustrativo e a pianificare su mappe cartacee il percorso della spedizione.

 

Giorno 2 – 09/04 Sbarco al porto de La Goulette di Tunisi previsto nel tardo pomeriggio. Espletate le procedure doganali prenderemo possesso delle camere d’albergo e ci riuniremo a cena in un ristorante proprio sul lungomare de La Goulette per brindare e propiziare l’inizio della nostra avventura. (Pernotto in hotel).

 

Giorno 3 – 10/04 Inizia la nostra discesa verso sud. Questa giornata prevede un lungo trasferimento stradale fino all’incrocio della Pipe Line (circa 500 km). Da qui ancora un po’ di strada asfaltata prima di mettere le ruote finalmente su una pista sabbiosa. Entro l’ora di cena arriveremo e saremo ben accolti nel tradizionale accampamento di Zmela, proprio a ridosso del ribat di dune. Ottima cucina locale, cortesia, pulizia ed accoglienti tende private, faranno da cornice alla nostra prima notte sahariana.

 

Giorno 4 – 11/04 Inizia l’avventura… bussola ancora puntata a sud. Cercheremo la nostra via tra le dune attraverso un corridoio immaginario delimitato ad est dalla Pipe Line (10km circa), ed ad ovest dall’impressionante cordone di Zemlet es Srouj. Questa enorme ed impenetrabile barriera naturale corre da Nord a Sud per quasi 40 km senza mai lasciare la possibilità di essere valicata. Cercheremo il suo punto debole, la attacheremo, e se deciderà di lasciarci entrare si aprirà a noi uno scenario surreale. Saremo in cima ad uno dei cordoni più imponenti dell’Erg e tenteremo, inshallah, di “cavalcarlo” in cresta il più a lungo possibile. Da quell’altezza è meraviglioso ciò che si riesce a vedere… credetemi!.. Una volta ridiscesi tenteremo di incrociare la pista che ci condurrà entro la sera nella immensa piana di Bir Aouine. Confidando in tempistiche favorevoli, il nostro obiettivo sarà quello di bagnarci nelle calde acque sorgive di Ain Galab Lahamar per brindare insieme al nostro primo campo sotto un milione di stelle.

 

Giorno 5 – 12/04 In questa giornata speciale esploreremo a fondo l’immensa piana di Bir Aouine, con le sue meravigliose alture. Ras el Bir, Gour Jidiene, Bou Gartouf, Gour el Araifa, ed ancora , muovendo verso sudovest, raggiungeremo le piane (Dakhlet) di El Haci, Silana e Amoud, quasi al confine con la vicina Algeria. A questo punto correggiamo la nostra rotta di circa 90 gradi e puntiamo la bussola decisamente a nord. Valichiamo il cordone che incornicia l’immensa pianura e se abbiamo lavorato bene, in lontananza dovremmo scorgere le cime di Es Souida… Lungo questa direttrice monteremo il nostro campo preparandoci all’avventura che ci attenderà al sorgere del sole.

 

Giorno 6/7/8 – E’ finalmente arrivato il momento di affrontare l’Erg e le sue immense formazioni dunarie. Inizia la nostra sfida, quella vera, quella dove fare dei programmi razionali su tempistiche e percorrenze sarebbe assolutamente inutile. Avremo a disposizione almeno quattro giorni interi per attraversare questa zona seguendo una direttrice sud/nord immersi tra milioni di dune alla ricerca della immensa lama di SIF ES SOUANE. Poi ancora a nord, prima di tentare il taglio ad est nella speranza di riuscire a raggiungere l’oasi di Ain Ouadette, seguendo questa direttrice quasi impossibile. A suon di insabbiamenti, ricognizioni e tentativi, se il gruppo avrà lavorato bene l’oasi apparirà all’orizzonte come un vero e proprio miracolo. Dopo giorni in cui avremo imparato a rispettare e a razionare l’acqua come unica e vera fonte di vita, immergersi nella splendida sorgente termale avvolta da giunchi sarà una sensazione indescrivibile, come lo sarà ascoltare lo zampillio della sorgente nella notte per chi volesse fare un bagno caldo sotto le stelle.

 

Giorno 9 – 16/04 La nostra meta sarà scorgere da lontano il monte Timbaine… Ancora una giornata di guida tra le dune durante la quale dovremo affrontare circa 30km prima di poterci regalare la possibilità di fare il nostro ultimo campo sulla sommità di una vera e propria cattedrale di sabbia proprio alle spalle del monte. Ormai esperti nell’utilizzarla per cucinare e scaldarci scoveremo la legna, che anche stasera ci radunerà intorno al fuoco a raccontarci le giornate passate e future… e ricorderemo il silenzio, la sabbia, il nulla e la vita… arrivederci Sahara.

 

Giorno 10 – 17/04 Ore 7.30… Inizia la discesa dall’ultimo cordone e credetemi se dico che una parte dentro di noi rimarrà lassù. Raggiungeremo Timbaine, effettueremo un trekking sulla sua sommità e da lì, con orgoglio e malinconia, saluteremo quella che è stata la nostra casa per sette indimenticabili giorni. Bussola puntata a nord, in direzione Douz… la porta del deserto. Attraverseremo il parco naturale Djebili, lungo una pista a tratti insabbiata e una volta in città prenderemo possesso delle nostre stanze in albergo. Sarà un piacere visitare e conoscere da vicino il caotico centro di questa fascinosa cittadina, con le sue caratteristiche botteghe, i colori delle spezie e gli instancabili maestri artigiani…

 

Giorno 11 – 18/04 Mattinata libera per acquisti e manutenzione ordinaria dei fuoristrada prima di iniziare la nostra risalita verso nord via asfalto. L’imbarco è previsto in nottata e la traversata di ritorno prevede circa 26 ore di viaggio.

 

 

INFORMAZIONI DI VIAGGIO

 

Itinerario

Complessivamente la percorrenza sarà di 2000 km di cui circa 400 all´interno dell´Erg. I restanti km saranno articolati tra piste ed asfalto. Gli itinerari proposti e di conseguenza le percorrenze potranno essere soggetti a variazioni dovute a condizioni metereologiche, necessità ed esperienza dei partecipanti ed eventuali tempistiche non favorevoli.

 

Da portare con se

Sacca morbida con i bagagli personali – Sacco a pelo per le notti a bivacco – È consigliata una protezione solare adeguata e delle maglie che possano coprire le braccia durante il giorno – Copricapo per evitare i raggi diretti nelle ore più calde – Medicinali personali (sono consigliati antibiotico ad ampio spettro, disinfettanti intestinali, antipiretico, antidolorifico, antinfiammatorio ed eventuali creme contro le scottature)

 

Attrezzatura per auto ed equipaggi

Ricetrasmittente CB con antenna esterna – taniche con carburante (adeguate all´uso) per un totale di 80 litri – Acqua alimentare per diversi usi da razionare in tanica da 20 litri – n. 1 pala da sabbia – Acqua potabile min. 3 litri a persona per ogni giorno all´interno dell´Erg – Viveri e bevande per i pranzi a bivacco (non è possibile integrare in loco) – Strops e ganci di recupero – Lampada portatile o frontale n. 1 a passeggero – Tenda e sacchi a pelo per i partecipanti. Tavolo, sedie e attrezzature da campeggio sono a discrezione dei partecipanti.

 

Passeggeri auto organizzazione

I passeggeri troveranno un fuoristrada con autista ad attenderli all’aeroporto di Tunisi che li trasporterà per tutta la durata del viaggio. Durante i giorni di attraversamento dell’Erg tutti i pasti e le bevande saranno a carico dell’organizzazione che provvederà a fornire ai partecipanti i servizi di prima colazione, pranzo e cena e approvvigionamento di acqua potabile (3 litri al giorno per persona).

 

Veicoli

Il viaggio che si andrà ad affrontare è appositamente studiato per essere percorso con veicoli 4×4 fuoristrada con riduttore. Prima di partire è fondamentale procedere alla sostituzione dei filtri dell’aria e del gasolio e portarne uno per tipo di scorta in viaggio per eventuali sostituzioni itineranti. E’ consigliato effettuare un cambio olio motore con relativa sostituzione del filtro e controllare che i lubrificanti della trasmissione siano recenti e comunque adeguati allo stress che dovranno subire differenziali, cambio e riduttore durante la marcia su sabbia. E’ consigliato installare un kit di sospensioni rialzate o quanto meno irrobustite onde evitare un eccessivo cedimento delle stesse, con conseguenti insabbiamenti repentini e comportamenti dinamici del veicolo poco idonei al tipo di percorso che si andrà ad affrontare. Le gomme, anche con disegno stradale, sono idonee. Manicotti ed eventuali cinghie è suggerito averle di scorta a bordo. E’ importante avere con se una serie completa di olii di scorta per eventuali rabbocchi o sostituzioni così come è importante un kit professionale di riparazione degli pneumatici oltre ad una gomma di scorta in buono stato della stessa misura di quelle montate sotto il veicolo.

 

Pasti e pernotti

Negli alberghi indicati da programma è previsto il servizio di prima colazione. I bivacchi giornalieri durante l’attraversamento dell’Erg sono a carico degli equipaggi con auto propria mentre per gli ospiti a bordo delle auto dell´organizzazione sono inclusi nella quota di viaggio. I campi serali prevedono per tutti i partecipanti un pasto completo, alcoolici compresi.

 

Numero partecipanti

Il viaggio verrà confermato al raggiungimento del numero minimo di 6 partecipanti o entro 30 giorni dalla data di partenza. In caso contrario verrà completamente restituito l’anticipo versato.

 

Documenti necessari

Passaporto con almeno 3 mesi di validità residua, assicurazione veicolo, libretto di circolazione auto intestato al partecipante conducente (nel caso in cui il fuoristrada non fosse intestato fisicamente a chi condurrà l’auto in Tunisia durante il tour, ci sarà bisogno di una delega autenticata da presentare in dogana al porto di Tunisi).

 

 

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:

 

Partecipante singolo in auto 4×4 propria = € 1.090,00 cad.

EQUIPAGGIO di 2 persone in auto 4×4 propria = € 990,00 cad.

• Trasferimento in nave A/R = da calcolare al momento della prenotazione

 

Passeggeri su  AUTO ORGANIZZAZIONE = euro 1.290,00 cad.

• Trasferimento in nave o aereo = da calcolare alla prenotazione

* La partecipazione al tour come passeggero su un veicolo dell’organizzazione è vincolata al raggiungimento minimo di 3 partecipanti per ogni fuoristrada (più autista).

 

Per qualsiasi informazione di carattere tecnico contattare il responsabile delle nostre spedizioni ai seguenti recapiti:

• TEL: +39 06.95581944

• MOB: +39 392.1434040 (Massimiliano)

• Sat. THURAYA: +8821650313019
 
 
Per qualsiasi richiesta di informazioni non esitate a contattarci compilando il form sottostante con le vostre domande.
 

[contact_form]

 

 

LA QUOTA COMPRENDE:

2 notti in hotel a 4 stelle con servizio di prima colazione e cena

Auto 4×4 + DRIVER esperto per i passeggeri Ass.ne (max 4pax + DRIVER)

1 notte in campo tendato

Prima assistenza meccanica

Assicurazione INDIVIDUALE – viaggisicuri.com

Visto ingresso per il deserto e guida locale

Accompagnatore italiano per l´intero viaggio

Tutti i pasti serali a bivacco durante l’attraversamento dell’Erg

Colazione e breve pasto per pranzo (solo per i passeggeri su mezzi Organizzazione)

Utilizzo del telefono satellitare

Iscrizione al viaggio

Gadgets AVE4x4

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Traghetto o aereo a/r

Pasti consumati sulla motonave

Pasti durante i trasferimenti stradali

Costo delle chiamate dal telefono satellitare

Tutto quanto non specificato nella voce LA QUOTA COMPRENDE